Indagini per concorrenza sleale

Home - Agenzia Investigativa - Indagini per concorrenza sleale

Indagini concorrenza sleale

Come agire in caso di concorrenti disonesti

Con il termine concorrenza sleale si definiscono tutti quegli atteggiamenti violazioni in atto al fine di danneggiare e trarre di vantaggio nei confronti dei propri concorrenti. Spesso di tratta di malfattori che per mancanze di know-how cercano scorciatoie per diventare leader di settore. La concorrenza sleale riguarda:

  • Spionaggio industriale e commerciale
  • Improprio utilizzo di nomi e/o  marchi appartenenti ad altri soggetti
  • Appropriazione indebita di servizi altrui
  • Diffusione di informazioni discriminatorie relative ai prodotti ed attività di un’impresa
  •   Infedeltà di dipendenti e collaboratori.

Per avere un parere professionale in merito a competitors scorretti i nostri investigatori possono essere al vostro servizio con la massima discrezione per investigazioni penali e per la ricerca di prove e di documentazioni, per la convalida di alibi e per il rintraccio di testimoni non identificati. La nostra offerta comprende anche accertamenti patrimoniali per il recupero crediti, le ricerche di mercato, le investigazione per le frodi assicurative e il servizio di guardia del corpo.

Come si manifesta la concorrenza sleale?

La concorrenza e competizione tra player di mercato è alla base del libero mercato e dell’ attività imprenditoriale. La competizione a una concorrenza stimola le aziende a fornire beni e servizi che siano sempre più innovativi, nonché a prezzi sempre più competitivi.

Molti imprenditori però sono costretti a difendersi da comportamenti di concorrenze disoneste quali  violazione patto di non concorrenza, sottrazione dipendenti e distrazione della clientela, furto dati aziendali,violazione obbligo di esclusiva, contraffazione di Brand e prodotti/beni, appropriazione brevetti e proprietà industriale, spionaggio industriale, intercettazione illecita audio e video (art. 617 c.p.) e affidabilità fornitori e partners.

 

dipendenti infedeli

Come liberarsi da dipendenti o soci sleali?

Spesso ci si rivolge a un servizio di investigazione per indagare alle aziende dove esistono dipendenti, collaboratori o soci che attraverso la fuoriuscita di materiale estremamente confidenziale mettono a repentaglio il business dell’azienda favorendo ingiustamente la concorrenza. Verifichiamo la lealtà dei tuoi soci o dipendenti che si possono rendere responsabili di concorrenza sleale e/o sabotaggio industriale. Attraverso una documentazione valida giuridicamente, individuiamo eventuali attività volte allo scopo danneggiare il business aziendale.

Come difendersi dalla concorrenza sleale?

Diventa fondamentale quindi intervenire a tutela del know-how aziendale e del contenimento delle perdite economiche e di immagine. E.B.ESSE si dispone di figure altamente qualificate in grado di suggerire gli interventi da fare in caso di dipendenti disonesti o concorrenza sleale suggeriscono.

Le indagini svolte dai nostri esperti contro la concorrenza scorretta mirano alla tutela del aziendale  e sono preziosi strumenti che favoriscono la prevenzione o il contenimento di perdite economiche, fornendo prove utili ai fini di licenziamenti per giusta causa e a supporto nelle controversie giudiziarie.

Note sulla giurisprudenza

La concorrenza sleale declinata nei casi descritti è disciplinata dagli artt. 2598-2601 del Codice Civile e nell’ art. 2105 del Codice Civile, dove si fa divieto al dipendente di trattare affari per conto proprio o di terzi, in concorrenza con il datore di lavoro e altresì di divulgare notizie attinenti all’organizzazione e ai metodi di produzione dell’impresa, o farne uso in modo da poterle arrecare pregiudizio.

 

Per maggiori informazioni sulla giurisprudenza rivolgersi a degli esperti del settore giuridico