Mentre la vigilanza privata italiana si dibatte sulle nuove regole della certificazione, in Europa nasce un Comitato Tecnico stabile dedicato ai servizi di sicurezza privata, in virtù della specialità che li contraddistingue dai comuni servizi (la stessa specialità che li ha sinora salvati dal flagello della Direttiva Bolkenstein). Il CEN/TC439, la cui prima riunione plenaria[...]
Di seguito un articolo di Giovanni Villarosa senior security manager nonché esaminatore e deliberante per lo schema di certificazione del professionista della security. E dal suo osservatorio rileva che manca una centralità formativa, un vero progetto di riforma globale di livello legislativo che metta la GPG 3.0 al centro e che dia corpo e sensatezza[...]
ROMA – Dopo la riforma del 2006 del governo Berlusconi, si allargano di nuovo le maglie della legittima difesa. Potrebbe non essere più punito chi, in casa, di notte, magari con figli minori che dormono nella stanza accanto, reagirà in preda a «un grave turbamento». Anche sparando. Per reagire a un assalto «violento, con minaccia[...]
A presidio del nostro Paese ci sono le Forze del comparto difesa e del comparto dei servizi di sicurezza, rispettivamente rispondenti al Ministero della Difesa e al Ministero dell’Interno a Roma; del primo fanno parte l’Esercito, la Marina militare e l’Aeronautica militare, tutti a ordinamento militare; del secondo fanno parte la Polizia di Stato – organizzata[...]
BOFFALORA (MILANO) – Polizia locale trasformata in vigilanza privata: a pagare i servizi degli agenti saranno i cittadini. A fare da apripista, nei nostri dell’Altomilanese, è la piccola Boffalora sopra Ticino che, proprio nei giorni scorsi, ha approvato le modifiche al regolamento della Polizia locale, prevedendo la possibilità di privatizzare alcuni servizi dei vigili, mettendoli[...]