Gravisssimo ciò che è successo a Nizza. L’Italia è responsabile?

Home - Bodyguard & Security - Gravisssimo ciò che è successo a Nizza. L’Italia è responsabile?

Gravisssimo ciò che è successo a Nizza. L’Italia è responsabile?

Relativamente all’attentato terroristico di matrice islamica che ha sconvolto Nizza, dove un 21enne tunisino ha ucciso tre persone con un coltello, siccome pare che questo attentatore sia arrivato in Italia a settembre, sia passato per un centro di accoglienza a Bari e poi sia andato a Nizza, secondo me il premier Conte e la ministra Lamorgese non solo dovrebbero dimettersi, ma sono anche i responsabili morali di quanto accaduto. La questione è grave, anzi GRAVISSIMA perché pare proprio che questo 21enne tunisino sia arrivato in Italia e poi sparito nel nulla, ricomparendo a Nizza. E non è la prima volta che succede una cosa simile, parlo degli attentati alla metropolitana di Londra, London Bridge nel 2017 e l’attentato alla Rambla del 17 agosto 2017. Ecco perchè dovrebbe preoccuparci e angosciarci tutti perché è grave a prescindere da ogni considerazione. Una cosa è certa, il record di sbarchi,  27.190 nel 2020 contro i 9.533 dello stesso periodo di un anno fa. Che cosa dobbiamo aspettarci ancora? Colpiranno anche in Italia?

Share:

Leave A Comment