Come si veste una Guardia del Corpo (Bodyguard)

Home - Corsi Security & Bodyguard - Come si veste una Guardia del Corpo (Bodyguard)
Ecco alcuni consigli su come vestirsi….  
Bisogna vestirsi sempre come il VIP in modo tale da non essere riconosciuti troppo facilmente.
Si è spesso costretti a vestirsi in giacca e cravatta, tale obbligo in realtà, non costituisce un problema insormontabile: i perni negli spostamenti, ad esempio, si effettuano agevolmente anche con scarpe dalla suola in cuoio, bisogna stare un po più attenti a non scivolare (consigliabili, per questo, le solette in gomma leggera), e i pantaloni classici sono addirittura più comodi dei jeans, poiché non creano trazioni durante gli spostamenti laterali con inginocchiamento.
La cintura dovrebbe essere sempre di cuoio spesso, in modo da assicurare un buon fissaggio della fondina e del resto del materiale BG, in commercio se ne possono trovare di diversi tipi e marche (es. Vega etc..)
La camicia deve essere comoda, cioè non deve tirare a braccia allungate, ostacolando il giusto allineamento del braccio verso il bersaglio, inoltre, dovrà essere grande abbastanza se sarà necessario indossare il giubbetto antiproiettile (sotto-camicia). Da ricordare però, che la camicia comoda poco dopo averla indossata, forma di solito una serie di pieghe all’altezza del fianco che possono ostacolare l’impugnatura della pistola in estrazione, per evitare ciò è necessario di tanto in tanto, rimetterla a posto.
La cravatta, in alcuni casi può intralciare la prima fase dell’estrazione, soprattutto durante gli spostamenti laterali in ginocchio. E quindi raccomandabile l’uso di un ferma cravatta.
Anche la giacca come la camicia deve essere  comoda, non deve cioè  tirare, soprattutto all’altezza delle spalle, per non ostacolare il corretto allineamento della pistola al bersaglio. Quelle con gli spacchetti posteriori  laterali creano problemi all’occultabilità dell’arma e del resto dell’equipaggiamento ma sono le più indicate, mentre con quelle a doppio petto rimane difficoltoso lo spostamento della falda e poi sono ormai fuori moda.
Nei mesi invernali è consigliato l’uso dei giacconi tre-quarti, che permettono sempre una buona estrazione; non creano inoltre problemi durante la salita e la discesa in auto.
Nella stagione estiva gli occhiali proteggono dai raggi solari. Essi permettono di passare dall’nterno all’esterno degli stabili senza essere abbagliati. Nell’uso difensivo non dovrebbero però essere molto scuri, per consentire la giusta visibilità degli angoli all’ombra (dipende comunque dall’abitudine dei singoli). E consigliabile  usare occhiali con lenti, che permettono una buona visione degli organi di mira e, possibilmente, antiriflesso.
Dovrei parlare anche dei giusti abbinamenti dei vari accessori per essere eleganti e mai fuori luogo es. le calze lunghe e scure sempre e comunque….ma non è questo il momento. Ai  Corsi per Bodyguard CLICCA QUI si spiega bene tutto ciò che è necessario per ora accontentati di questi preziosi consigli.
Un abbraccio e alla prossima!

Share:

Leave A Comment