Un Team di bodyguards donne proteggerà Melania Trump in visita in Asia

Home - Bodyguard & Security - Un Team di bodyguards donne proteggerà Melania Trump in visita in Asia

Un Team di specialiste Bodyguards con una missione decisamente speciale: proteggere la First lady Melania e le altre dignitarie della Casa Bianca in arrivo in Giappone. In attesa della visita di Donald Trump, che domenica toccherà suolo asiatico per la prima volta da presidente, e in compagnia della consorte, Tokyo schiera un’unità di agenti totalmente al femminile per tutelare le donne al suo seguito da potenziali contestatori o criminali, ma anche da fan pronti a sfidare i cordoni di sicurezza.
Prima ospite, Ivanka Trump, arrivata ieri nella capitale giapponese e accolta dalla squadra di bodyguard, che già mercoledì davanti al Palazzo imperiale e per le strade di Tokyo aveva dato prova delle proprie manovre difensive. Tecniche messe a punto per i Giochi olimpici estivi, che la città ospiterà nel 2020 e in vista dei quali il team di sole agenti donna è stato costituito, impegnato al momento negli allenamenti. Il filmato diffuso dal canale televisivo Nhk mostra i preparativi e le simulazioni delle poliziotte, alle prese con i potenziali fan e i loro tentativi di avvicinamento e consegna di regali alle ospiti in arrivo alla residenza imperiale. Un appuntamento esclusivo, durante il quale non lasciare nulla al caso, abbigliamento compreso: “Abbiamo optato per un look più curato per l’occasione”, ha dichiarato un funzionario.

Un’accoglienza non del tutto insolita: già Michelle Obama era stata ricevuta da un gruppo di sole donne preposto alla sua sicurezza durante la sua visita in Asia. Una squadra che ha principalmente lo scopo di supportare il ben più articolato programma di difesa messo a punto dei servizi segreti americani, in un’ottica di rispetto e di non intrusività verso le ospiti, aiutate anche nel superamento delle barriere linguistiche e con le procedure di accesso al proprio arrivo.

Share:

Leave A Comment