Bodyguard: una professione difficile

Home - Bodyguard & Security - Bodyguard: una professione difficile

Il cliente a rischio necessita di una Guardia del Corpo (clicca qui) che, con  un addestramento professionale, gli garantisca la protezione. Il Bodyguard quindi, è un professionista per la salvaguardia della persona fisica. Il lavoro consiste nel difendere una persona, che non vuole difendersi da sola o che non può difendersi da sola.
Questo lavoro è spesso faticoso, noioso e di routine, quando non accade nulla, vuol dire che la Guardia del Corpo fa bene il suo lavoro, anche se questo è spesso interpretato come indizio di inutilità. Il non verificarsi di eventi pregiudizievoli non significa che il Bodyguard non serva, anzi….. La Guardia del Corpo deve reagire istintivamente, senza paura, correttamente e con efficacia, quindi un Bodyguard deve essere prima di tutto addestrato adeguatamente (si consiglia un corso guardie del corpo professionale clicca qui), inoltre deve essere motivato, affidabile, riservato, dotato di ottimi riflessi e deve avere la capacità di gestire le emozioni per fare in modo che queste non compromettano le cosi dette situazioni di stress, ossia situazioni di pericolo. La statistica dice che solo il 10% delle persone comuni sia in grado di mantenere la calma in situazioni catastrofiche, per cui l’ atteggiamento mentale per un Bodyguard è fondamentale bisogna lavorarci.
La Guardia del Corpo deve essere in condizioni di lavorare anche per lunghi periodi senza riposo, osservando e cercando di percepire tutto quanto accade intorno a lei, inoltre deve riflettere su ogni possibile conseguenza anticipando gli eventi.

Share:

Leave A Comment